faq

Google Maps Business View

D: quanto costa un servizio?

R: il prezzo viene calcolato in base alla complessità e dal numero di ambienti necessari da fotografare. In ogni caso si tratta di cifre più che accessibili considerando che vengono sottoposte una tantum.

 

D: dopo quanto tempo il mio virtual tour sarà online?

R: a causa della particolarità del servizio e dipendendo da vari fattori non è possibile definire una tempistica certa di pubblicazione. Di solito tutti i tour vengono pubblicati entro 3-4 giorni lavorativi dalla data di scatto.

 

D: posso metterlo sul mio sito web?

R: certamente, riceverete il codice iframe per il vostro webmaster di fiducia e inserirlo sul sito web

 

D: posso rimuoverlo quando voglio?

R: certo,è associato alla tua scheda aziendale e potrai eliminare la scheda quando lo desideri. Se invece desideri eliminare il tour, è necessaria una mail con i motivi della rimozione e in breve tempo verrà presa in carico.

 

D: Ci sono rischi per la sicurezza e privacy?

R: No: decideremo insieme le aree da fotografare e ogni elemento sensibile verrà sfocato assieme a targhe e volti.

 

D: Ci sono dei numeri per poter vedere quante persone visualizzano il virtual tour?

R: Google non rilascia informazioni sul numero di visite che riceve il tour,ma è possibile vedere quante volte viene vista la scheda aziendale nel suo complesso verificando la scheda aziendale e dal pannello di controllo di Google MyBusiness , oppure dall’app mobile Mybusiness. Potrai inoltre inserire il tour in un sito internet e monitorarne le visite tramite Google Analytics.

 

Video

D: Lavori ad ore o a progetto?

R: Il mio obiettivo è fornire sempre la migliore esperienza possibile ai miei clienti: abitualmente lavoro su progetto, cercando di capire e rispecchiare al meglio le vostre esigenze e applicando tutte le azioni necessarie per la vostra soddisfazione. Di norma in fase di contrattazione specifico sempre cosa comprende e cosa non comprende un futuro lavoro, in modo da essere il più flessibile possibile alle vs. esigenze. Cerco sempre di pianificare prima tutte le scene, passaggi e momenti in modo tale da avere un idea chiara sul da farsi e concentrarsi esclusivamente sulle riprese, inquadrature e movimenti.

 

D: Che attrezzature usi per produzioni video?

R: Credo che tra l’eterna sfida tra telecamere e dslr la giusta soluzione si trova nel mezzo: dopo aver provato varie soluzioni in termini di creatività, definizione di immagine e impiego, ho scelto di adottare il sistema m4/3 di Panasonic / Leica , del quale ho un corredo di ottiche completo e adattatori per non rimpiangere tradizionali lenti Nikon 😉 Inoltre a seconda del progetto da realizzare mi aiuto con sliders, steadycam e treppiedi\monopiedi.

 

D: Lavori da solo o in squadra?

R: A seconda del progetto da realizzare, qualora si ritiene fosse necessario un aiuto esterno ( ad esempio per special fx ) o un doppio operatore per riprendere lo stesso momento, collaboro in modo continuo con professionisti della zona. Sono felice di coinvolgere altri professionisti perchè penso che sia un arricchimento per tutti : migliore soddisfazione del cliente e migliore ottimizzazione del flusso di lavoro, tempi più rapidi, più efficienza.

Share